Contabilizzazione fatture passive

La maschera propone l’elenco delle fatture passive (da gestionale) in attesa di contabilizzazione in base ai parametri di filtro impostati. (da data a data, tutti i fornitori o singolo fornitore)

Le fatture che possono essere contabilizzate sono solo quelle con la spunta su “Selezionato”.

La spunta è proposta in automatico se il totale dichiarato è uguale al totale con IVA calcolato.

Se il totale non è dichiarato o non quadra almeno con l’imponibile viene evidenziata un’icona di errore e non è permesso abilitare la fattura per la contabilizzazione.

Se la fattura è un’estero o un reverse charge (quindi non soggetta a iva) il codice iva nella fattura deve essere comunque dichiarato ma il totale del documento potrà essere indicato solo con l’imponibile.

In questo caso il sistema troverà una quadratura con l’imponibile e ne permetterà comunque la contabilizzazione.

Le fatture passive di reverse charge devono avere appostiti codici documento configurati.

Premendo “Elabora” verranno contabilizzate le fatture e, al termine, verrà proposta una maschera con il riepilogo dei documenti contabilizzati e gli estremi di registrazione.